Dichiarazione dei redditi: come correggere gli errori

Dichiarazione dei redditi: come correggere gli errori
Condividi

Cosa succede se scopro di non aver dichiarato un reddito o una spesa nel mio 730? Posso rimediare?

La normativa in materia ha subito importanti modifiche negli anni passati. Lo scopo del legislatore è quello di dare la possibilità a lungo termine di rimediare evitando la nascita di un contenzioso con il contribuente con conseguente applicazione di pesanti sanzioni.

Se ho dimenticato un reddito o una spesa nella mia dichiarazione dei redditi (730 o Redditi) ho tempo fino al 31 dicembre del quinto anno successivo alla presentazione della dichiarazione dei redditi per presentare una pratica integrativa a rettifica.

L’eventuale maggior credito diventa un’eccedenza che posso chiedere a rimborso agli uffici finanziari oppure posso inserire nel successivo mod. 730 come credito ancora da esigere e ottenere il rimborso direttamente dal sostituto d’imposta.

In caso di maggior debito devo provvedere al pagamento tramite il mod. F24 applicando le sanzioni in misura ridotta (c.d. ravvedimento operoso). Bisogna anche versare gli interessi per il tardivo versamento delle imposte.

RIVOLGETEVI PRESSO I NOSTRI UFFICI PER INFORMAZIONI